Home > CS Piccolo e Bordoni 2017
CS Piccolo e Bordoni 2017

Banca Finnat | CS Piccolo e Bordoni| Sito Istituzionale

Banca Finnat

Banca Finnat | CS Piccolo e Bordoni| Sito Istituzionale

Comunicato Stampa

DANIELE PICCOLO E SIMONE BORDONI ENTRANO IN BANCA FINNAT

Roma, 23 ottobre 2017 – La strategia di sviluppo del private banking di Banca Finnat nel nord Italia prende consistenza con l’ingresso di Daniele Piccolo e di Simone Bordoni.
Daniele Piccolo, 55 anni ha lasciato Banca Cesare Ponti dove era direttore generale, con una solida esperienza alle spalle, maturata nel Gruppo Credem e proseguita in Banca Albertini Syz. In Banca Finnat assume la responsabilità del private banking nel nord Italia.
Simone Bordoni, 42 anni lascia la direzione grandi patrimoni di Banca Cesare Ponti dopo essere stato responsabile del servizio Advisory in Banca Albertini Syz. In Banca Finnat sarà direttore del Family Office nel nord Italia.
Le origini e la storia della Banca sono legate alla Famiglia Nattino e risalgono al 1898, Banca Finnat è quotata al segmento Star di Borsa Italiana ed ha un’ampia offerta di servizi in grado di fornire alla clientela di alta gamma una risposta completa e professionale ai loro bisogni. “Banca Finnat è una realtà unica nell’industria del private banking italiano” – ha dichiarato Daniele Piccolo – “capace di associare all’asset allocation del patrimonio familiare una vasta serie di servizi rivolti agli imprenditori e caratterizzati da un’attitudine sartoriale di straordinaria qualità e supportata da forti competenze interne”.
Arturo Nattino, amministratore delegato di Banca Finnat prosegue affermando “il nostro modello di business è disegnato per assistere la clientela di private banking con particolare riguardo agli imprenditori. Le competenze nell’ambito del family business trovano riscontro nell’attività della nostra società fiduciaria ed in quella della divisione di corporate finance che supporteranno in maniera importante lo slancio quantitativo e qualitativo nel nord Italia che abbiamo chiesto a Piccolo e Bordoni di perseguire”.

Banca Finnat, è fra le realtà bancarie più solide con un Total Capital Ratio del 28,9%.
Le masse totali del Gruppo raggiungono i 14,4 mld di Euro, la Banca ha 40 private bankers distribuiti fra Roma, Milano e Novi Ligure e una raccolta netta, da inizio anno, del Private Banking di oltre 500 milioni.

Oltre ad essere attiva nel private banking, Banca Finnat è presente nel:
  • advisory & corporate finance dov’ è leader sul mercato AIM in qualità di Nomad, Global coordinator e Specialist oltre ad una consolidata esperienza nelle operazioni di finanza strutturata, attività di M&A, valutazioni di aziende e project financing;
  • Settore Fiduciario, con servizi di family e corporate governance;
  • Asset management, con una management company a Lussemburgo ed una fiduciaria di gestione in Svizzera
  • Gestione dei fondi immobiliari attraverso InvestiRE Sgr, dove con asset under management di oltre 7 miliardi, è il secondo operatore in Italia.


Per ulteriori informazioni:
SEC Relazioni Pubbliche – 02 624.999.1
Marco Fraquelli – fraquelli@secrp.it
Daniele Pinosa – 335 7233872 – pinosa@secrp.it
CS Piccolo e Bordoni 2017 - Documentazione
Advisory & Corporate Finance
Private Banking
Attività Fiduciaria
Family Office
Real Estate e Fondi Immobiliari
Servizi Bancari
Servizi Investitori Istituzionali
Consulenza
Ufficio Studi e Ricerche
Le società del gruppo
Banca Finnat Euramerica S.p.A.
Sede legale in (00186) Roma, Piazza del Gesù, 49
Capitale sociale € 72.576.000,00 i.v. suddiviso in n. 362.880.000 azioni ordinarie
Iscritta all’Albo delle banche al n.5557
Capogruppo del gruppo bancario Banca Finnat Euramerica, iscritta all’albo dei gruppi bancari
Iscrizione nel Registro delle Imprese di Roma e CF n. 00168220069 - Partita IVA n. 00856091004
R.E.A. n.444286 – ABI 3087.4 – Codice LEI: 815600835712F7BA2869
Aderente al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi
Informazioni legali